venerdì 27 marzo 2015

Tarallini allo zucchero di canna e finocchietto

Riprendendo la tradizione dei taralli di San Biagio descritta qui, tempo fa realizzai al volo questi biscottini…


 Tarallini allo zucchero di canna e finocchietto

500g farina 0, 200g uova, 80g olio evo, 120g zucchero di canna moscovado, 10g semi di finocchietto, 1 cucchiaino di lievito per dolci, ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio.



Impastare le farine, setacciate con il lievito ed il bicarbonato, con tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo… io ho lavorato con la planetaria a vel. media e gancio impastatore fino a che l'impasto è risultato liscio e leggermente appiccicoso (non troppo eh)!!
Dividere l’impasto in 5 parti uguali e formare dei salami della lunghezza di 15cm… io li ho fatti più piccoli. Rotolarli nello zucchero di canna e chiuderli a tarallo. Infornare a 180° per circa 30 minuti…




Dall'aspetto grezzo e rude questi biscottini hanno riscosso un buon successo a scuola, assaggino per tutte le colleghe J


Nessun commento:

Posta un commento