mercoledì 11 febbraio 2015

La mia ciambella salata

Mio figlio ha un impegno con i suoi amici… meglio dire col gruppo parrocchiale che frequentiamo un po’ tutti in famiglia… si riuniscono e poi spiluccano qualcosa insieme ma… ma lo chiamano dicendo che qualcuno si è già offerto per preparare il dolce… uhm… “Mamma, ed ora che prepariamo?” chiede preoccupato!

Complice un’iniziativa messa in atto nel gruppo legato al blog, decido di cimentarmi in una ciambella salata… come al solito prima giro un po’ qua e là per il web… poi penso ad elaborare una ricetta mia… considero il gran successo che ha avuto ultimamente la mia ciambella all’acqua, faccio due calcoli, studio il metodo migliore per impastare un salato assolutamente non lievitato (nel senso che non ho il tempo per un “grande lievitato”, con ldb o lm, per capirci)… ok, ci sono! È nata l’idea… sicuramente da migliorare, replicherò quanto prima l’esperimento.

LA MIA CIAMBELLA SALATA

350g farina 0, 5g di lievito (x dolci non vanillinato), 5g di bicarbonato, 4 uova, 100g di parmigiano, 250g latticello*, 120g olio di mais, 100g mozzarella asciutta, 100g prosciutto cotto a dadini, 100g di provola affumicata, 100g funghi trifolati, noce moscata, ½ cucchiaino di sale, una spruzzata di pepe. Rosmarino spezzettato e sale grosso integrale per la superficie.


Tagliare la mozzarella ed il prosciutto a dadini e grattugiare grossolanamente la provola.
Scaldare il forno a 180°. Ungere ed infarinare lo stampo… io ho usato la ciambelliera, ma l’impasto si presta anche ad esser formato tipo plum cake o come muffins salati.


Mescolare la farina con il bicarbonato, il lievito, la noce moscata e il sale setacciando un paio di volte (serve a miscelare meglio le polveri). Aggiungere alle polveri anche il formaggio grattugiato.
A parte montare le uova finché saranno ben gonfie, dopodiché unire a filo l'olio e il latticello.
Ora mescolare delicatamente le polveri all'uovo.

Unire e mescolare delicatamente anche mozzarella, prosciutto e funghi.
Sistemare l'impasto nello stampo, spargere in superficie granelli di sale grosso integrale e rosmarino ed infornare per 45/60 min (se se ne realizzano muffins basteranno 20/25 min).
Una volta cotto sfornare e far raffreddare su una gratella.

Impressioni: rispetto a ciambelle salate mangiate in altre occasioni questa non risulta essere asciutta, rimane piuttosto umida ed è esattamente quel che volevo ottenere!!! Pare sia piaciuta :D



*Il latticello si può sostituire o con latte di kefir, o con 125g yogurt magro unito a 125g latte, o 125g yogurt magro unito a 125g acqua.

1 commento:

  1. Domattina la preparo, ho un impegno per cena e spero venga bene! La ricetta è fantastica, speriamo io sia all'altezza! :-)

    RispondiElimina