sabato 8 febbraio 2014

Grissini non convenzionali

No, proprio non si può buttare il lievito madre che avanza dopo il rinfresco e dopo aver prelevato quel che occorre per il pane, la pizza, la focaccia, i maritozzi… Dopo due anni di amorevole cura del mio lievito ed essere arrivata ad averne uno non acido e che cresce in meno di due ore, è davvero un peccato buttare quello non rinfrescato avanzato!! Quindi? Che farne?

Grissini non convenzionali
…per il momento ;)

Questi i miei grissini ottenuti con avanzi di lievito madre...
la ricetta è quella di La Lifferia e la riporto integralmente:

250g di pasta madre non rinfrescata, 130g di farina 0, 25g di olio evo, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di miele, 1 cucchiaino raso di bicarbonato di sodio, 50g di acqua, semola rimacinata di grano duro.

Disciogliere la pasta madre nell’acqua, unire l’olio e il miele, quindi aggiungere la farina, il sale ed il bicarbonato. Impastare qualche minuto fino ad ottenere un impasto liscio… se si aggiungono erbette o semini dovranno essere incorporati in modo omogeneo.
Trasferire l’impasto sulla spianatoia infarinata con la semola di grano duro e, con il mattarello, stendere l’impasto; io l’ho steso con uno spessore di circa mezzo centimetro, cercando di stenderlo in forma rettangolare per avere lunghezze di grissini quanto più omogenee possibile. Ricavare tante strisce di impasto, tagliando con una rotellina tagliapasta o anche con una spatola (io ho usato quest’ultima), larghe poco meno di un centimetro, rotolarle nella semola di grano duro e trasferirle su una teglia con carta da forno.
Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 190°C per circa 20 minuti e, a cottura ultimata, trasferire su una griglia a raffreddare.




3 commenti:

  1. ma che belli, non ho mai fatto i grissini, adesso copio e incollo, mi sa che li provo la prossima settimana, ti farò sapere
    Passa da me se ti va...ciao a presto

    RispondiElimina
  2. Grazie mille :) Ho visto solo ora il tuo post. Ti ringrazio per averli provati e sono contenta che ti siano piaciuti :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avevo provato diverse ricette, la tua mi ha soddisfatta moltissimo!!!

      Elimina