martedì 7 gennaio 2014

Spaghetti al San Daniele

Veste insolita per il Prosciutto Crudo San Daniele…

source image
Sì, lo so che è un prosciutto pregiato, che costa un’occhio, che è un’eccellenza italiana, ma non è il prosciutto che preferisco… amo molto i prosciutti stagionati nostrani e nella mia zona ne producono di ottimi… sentitamente ringrazio quell’anima pia che si è scomodata a regalare a mio marito un intero Prosciutto San Daniele... mangerò prosciutto crudo per i prossimi 3 mesi :O !!

il primo (ed ultimo) impiattamento di Maurizio :D
L’idea di un primo piatto al sapor di San Daniele mi venne così, d’improvviso, dopo averlo assaggiato dal “primo (ed ultimo) impiattamento del mio amico Maurizio, che lo aveva tagliato a mano dalla parte grassa e servito su letto di pane pugliese affiancato da cespuglio di rosmarino... rigorosamente senza olio, ma accompagnato da uno spumante da tavola Brut”!
Ebbene, rapido viaggetto sul web, trovo una ricettina niente male e la realizzo!
L’originale prevedeva l’uso di tagliolini freschi all’uovo… io ho usato semplicemente spaghetti… 

Spaghetti al San Daniele

per 4: 320g di spaghetti, 200g di prosciutto di San Daniele (preferibilmente Gambetto da tritare, io ho tagliato a dadini), 50g di burro, 200g di panna di latte fresca (non panna da cucina UHT), qualche fetta di prosciutto di San Daniele, semi di papavero q.b.


Tagliare il prosciutto a dadini. Fondere il burro in una larga padella, farvi rosolare il prosciutto, aggiungendo la panna e amalgamando bene. Una volta cotti gli spaghetti, scolarli e saltarli in padella con la salsa panna/prosciutto. A questo punto la versione originale prevedeva di disporre le fette di prosciutto su ciascun piatto e con queste si doveva avvolgere la pasta in modo da creare un fagottino… sottolineo che io non l’ho fatto ed ho proceduto disponendo le fette di prosciutto su ciascun piatto e formandoci sopra un “nido” di pasta… il tutto spolverizzato  di semi di papavero… 


…piatto apprezzatissimo da marito e figli, un po' meno apprezzate le foto... ultimamente non ho molta mano per le foto uhm...
e buon appetito!

Nessun commento:

Posta un commento