sabato 14 dicembre 2013

Spaghetti "risottati" con mazzancolle

La pasta risottata non è altro che pasta cotta a mo’ di risotto, ovvero non lessata come siamo soliti fare, ma lasciata cuocere in padella insieme ai condimenti e bagnandola con brodo esattamente come quando si prepara un risotto… Cuocere la pasta in questa maniera richiede più tempo, ma si guadagna in gusto perché nel nostro piatto rimarranno gli amidi che solitamente restano nel pentolone della cottura lessa… gli amidi permettono di ottenere un gusto più corposo e formeranno la crema di fondo senza bisogno di panna, frullatini, passatine ;)



In casa mia ormai si “risotta” quasi ogni sabato avendo più tempo e pranzando tutti insieme…

Spaghetti risottati con mazzancolle

X 4: 400g di spaghetti, 250g di pomodorini ciliegia, 500g di mazzancolle col guscio, 2 piccoli spicchi d’aglio, ½ carota, ½ bicchiere di vino bianco secco, 2 cucchiai di olio evo, 1 cucchiaio di burro… 1 zucchina o 1 peperone (o entrambi).


Preparare un fumetto con le teste ed i gusci delle mazzancolle, la carota, 1 spicchio d’aglio ed 1 lt e ½ d’acqua. Portare ad ebollizione e lasciar bollire una quindicina di minuti. Filtrare il fumetto e tenere da parte.

Tagliare grossolanamente le mazzancolle (non tutte). Lavare i pomodorini e tagliarli a metà, lavare e tagliare a cubetti le zucchine e/o i peperoni. Tenere tutto separato.
Scaldare, in un tegame adatto ai risotti, l’olio ed il burro con l’altro spicchio d’aglio, quando sarà caldo unire le mazzancolle, sia intere sia spezzettate, e lasciar cuocere qualche minuto sfumando col vino. Togliere le mazzancolle dal tegame e porre nello stesso le zucchine che andranno cotte per 5 minuti…togliere anche queste e cuocere i peperoni… toglierli e poggiare sul fondo del tegame i pomodorini dalla parte del taglio cuocendoli per 5 minuti, terminato il tempo tenere da parte anche questi.


Nel frattempo si sarà messa a bollire dell’acqua salata. Al bollore cuocere gli spaghetti per un paio di minuti. Scolarli e versarli nel tegame in cui sarà rimasto il fondo di cottura del pesce e delle verdure ed iniziare la cottura risottata. Unire le zucchine ed i peperoni e bagnare con un mestolo di fumetto fino a farlo leggermente ritirare, aggiungerne altro e procedere fino a cottura della pasta. Prima di fine cottura unire le mazzancolle ed i pomodori. Spegnere e mantecare aggiungendo del prezzemolo fresco tritato.


2 commenti: