sabato 2 novembre 2013

La base Biondina

Questa è una base sul genere della Torta Margherita... pare l'abbia "inventata" Krikrira su cookaround.
È un'alternativa al PDS, soprattutto per chi non amasse la base più classica.

 base Biondina

x teglia da 24: 250g farina, 180g zucchero, 5 uova a temp. ambiente, 60g fecola di patate, 160g latte, 80g di olio (o burro fuso freddo), 1/2 bustina lievito.

Montare a lungo le uova con lo zucchero (almeno 10/15 min), aggiungere gradatamente metà della farina e fecola setacciate insieme... poi l'olio e il latte, infine il resto della farina. Si può aromatizzare a piacere con scorza di limone, di arancia, vaniglia, mandorla... solo alla fine e prima di infornare aggiungere il lievito (va sempre setacciato). Mettere il composto in una teglia da 24 imburrata e infarinata e cuocere in forno preriscaldato a 170° per 40 min circa (fare sempre la prova stecchino)!
Far raffreddare 5 minuti in teglia e poi su una gratella.


Ovviamente si può preparare una "biondina" più grande o più piccola regolandosi sulla base di 1 uovo.

Per ogni uovo: 50 g farina, 40 g zucchero, 11 g fecola, 33 ml latte, 16 g olio/burro. Per il lievito ci si regola tra mezza e una bustina (vi ricordo che 1 bustina è sufficiente per impasti fino a 500 g di farina).

Nessun commento:

Posta un commento