giovedì 28 novembre 2013

Chiffon Cake alla Crema "Pettegola"

Crema Pettegola… dalle mie parti si direbbe “vernicchiera” J è la crema con cui ho farcito la torta di Greta: una Chiffon Cake alla vaniglia che ho bagnato con uno sciroppo all’arancia e spezie (500ml d’acqua, succo filtrato di un’arancia, 4 cucchiai di zucchero, una stecca di cannella… il tutto bollito per 10 min.).


La Crema in questione l’ho trovata sfogliando la miriade di riviste di cucina che fanno capolino da ogni angolo della mia casa e l’originale era al limone scovata su PiùDolci di marzo… io l’ho fatta all’arancia ed il risultato è stato eccellente :D

La crema rimane “ruvida” a causa della scorza degli agrumi utilizzata in dose abbondante… la ruvidità simboleggia la lingua malefica dei pettegoli ;)



Io l’ho usata per farcire la torta, come dicevo, ma va benone anche per dei finger da fine pasto accompagnata a dadini di pds e frutti rossi, il tutto spolverizzato di zav.

 CREMA PETTEGOLA
(senza latte)

150g zucchero, scorza grattugiata di un’arancia non trattata, 80g di succo d’arancia, 15g di amido di mais, 150g di uova pesate sgusciate, 250g di panna fresca.


Montare le uova con lo zucchero, unire l’amido setacciato, il succo d’arancia tiepido e la scorza grattugiata dell’arancia. Trasferire la crema in un pentolino adatto allo scopo e cuocerla a fuoco lento mescolando fino a raggiungere la densità desiderata (come una crema pasticciera). Spegnere la fiamma e lasciar raffreddare come d’abitudine. Una volta fredda mescolare alla crema la panna montata procedendo delicatamente.


Slurpissima!!

Nessun commento:

Posta un commento