mercoledì 18 settembre 2013

Piccoli Gioielli

In questo post svelo la ricetta per questo piccolo gioiellino, tanto bello d’aspetto quanto squisito al palato ;)

Gelatina di Ibisco e Melograno
con Mousse di Yogurt, Miele e Zenzero

X 20 finger
Gelatina di Ibisco e Melograno: 500ml di infuso di Ibisco (Rosa Canina/Karkadè), 150ml succo di melagrana, 2 cucchiai di zucchero, 14g di colla di pesce (gelatina in fogli), 1 cucchiaino di succo di limone.



Preparare in anticipo un infuso di Ibisco in quantità sufficiente alla ricetta. Mettere a bagno la colla di pesce in una tazza con acqua fredda per 10/15 min. Intanto scaldare l’infuso con il succo di melagrana, lo zucchero e il succo di limone filtrato. Togliere dal fuoco e unire la gelatina strizzata, mescolare finché sarà completamente sciolta. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente per una decina di minuti dopodiché dividere la gelatina nei bicchierini e metterli a solidificare inclinati, io mi sono aiutata con gli stampi da muffin, ma vanno bene anche i cartoni delle uova (ben puliti). Far riposare in frigo 2 ore.

Mousse di Yogurt, Miele e Zenzero: 300g di yogurt greco, 50g di miele d’acacia, 2 cucchiaini di zenzero fresco grattugiato, 50ml di panna fresca, 8g di colla di pesce.



Tenere tutti gli ingredienti a temp. ambiente almeno 30 minuti prima di iniziare la preparazione.
Mettere a bagno la colla di pesce in una tazza con acqua fredda per 10/15 min. Intanto mescolare lo yogurt con il miele e lo zenzero. Scaldare la panna in un pentolino a fuoco dolcissimo senza farla bollire, strizzare la colla di pesce ed unirla alla panna lasciando che si sciolga. Unire la panna allo yogurt passandola attraverso un setaccino a maglie fitte. Amalgamare bene il composto, volendo anche con un veloce giro di frusta elettrica, ma attenzione perché la gelatina tende a rapprendere velocemente a contatto con un alimento freddo (per questo gli ingredienti andrebbero tenuti a t.amb.). Versare la mousse sulla gelatina di Ibisco. Lasciar rassodare in frigo per un paio d’ore… decorare con chicchi di melograno e foglioline di menta fresca.

----------------------

Però… c’è un però… la prima volta che ho preparato la mousse di yogurt ho seguito la ricetta scovata su un sito americano che la abbinava già ad una gelatina… è stato un fallimento! La gelatina squisita e la mousse pastosa… non riesco a capire il perché… forse perché dovevo solo seguire il mio istinto che mi suggeriva di fare la mousse come già sapevo farla e non avventurarmi in quella nuova ricetta… :O
…mi consolo pensando che anche i migliori commettono errori, quindi io, che non sono affatto tra i migliori, posso anche permettermi di fare un botto ogni tanto, no?? :D





La seconda volta è andata notevolmente meglio, la ricetta “buona” è quella riportata in questo post: la mousse stavolta è della giusta consistenza e risulta vellutata al palato ;)

3 commenti:

  1. Ma che bella idea, la proverò. Sarà sicuramente buonissima. Mi sono unita ai tuoi sostenitori in modo da averti sempre a portata di click. Se ti va fallo anche tu. Grazie. Francesca.

    RispondiElimina
  2. Grazie Francesca, passo volentieri ;)

    RispondiElimina
  3. questa la voglio provare...poi ti farò sapere..

    RispondiElimina