mercoledì 31 luglio 2013

Un merluzzo davvero speciale!!

Tempo fa postai la ricetta per realizzare in casa il latte di mandorla e parlai di un possibile uso della polpa che avanza da quella preparazione... la polpa di mandorla è usata maggiormente nelle creme, nei gelati, negli impasti per dolci come muffin, ciambelle, biscotti, ecc... leggendo qua e là di un uso anche nelle preparazioni salate, ho voluto osare... in fondo un pollo alle mandorle non è una stranezza per nessuno, giusto per citare una preparazione salata... ed io allora ho tentato prima con delle semplici polpette, che non ho fotografato :( e poi con un bellissimo filetto di merluzzo!!

FILETTO di MERLUZZO
in crosta di mandorle

x 4: 4 filetti di merluzzo ben spinati e senza pelle, polpa di mandorla (non l'ho pesata, ma credo che fosse sui 200g), 4 cucchiai di pangrattato, io ho usato del pangrattato di mais che ha un bel colore ed è profumatissimo, 2/3 cucchiai di olio evo, una manciata di prezzemolo fresco tritato, 1 spicchio d'aglio tritato, il succo di mezzo limone e relativa scorza grattata, sale q.b.


Lavare e asciugare i filetti di merluzzo. Coprire una teglia con carta da forno.
Mescolare tutti gli altri ingredienti in una ciotola aiutandosi con una forchetta per "rompere" gli ammassi di pangrattato e polpa di mandorla che si creeranno inevitabilmente.
Cospargere la carta da forno con un po' del preparato, adagiarvi i filetti di merluzzo e coprirli con il preparato premendolo un po' in modo da farlo aderire bene al pesce. 
Infornare per una mezzora in forno preriscaldato a 200°... controllare la cottura e regolarsi sul prolungamento o meno della stessa (dipende dal proprio forno)... io ho aspettato che la crosta fosse un po' colorita ;)

Il risultato? Eccellente! Un merluzzo profumato e gustoso... il consiglio? Prevedere più di un filetto a testa :D


N.B. tengo a sottolineare che questa ricetta è mia, non la troverete MAI in nessun libro, nè in nessun sito ;) pertanto siete pregati di divulgarla solo ed esclusivamente citando in un link questa pagina del mio blog. Grazie.

Nessun commento:

Posta un commento