martedì 23 luglio 2013

Risotto agli Asparagi



Avevo già accennato qui a questo risotto gustosissimo in cui la Raspadura di Bella Lodi rappresenta il tocco in più :P

x 4 persone: 350g di asparagi, 480g di riso per risotti, 50g di burro, buon brodo di verdure q.b., 1 piccolo scalogno, Raspadura di Bella Lodi q.b., sale q.b.

Pulire gli asparagi, togliere le punte e tenerle da parte. Tagliare i gambi a pezzetti di 1cm circa.
Utilizzando un tegame adatto ai risotti, quindi non di alluminio, e con i bordi alti, sciogliere il burro a fuoco dolce con lo scalogno tritato finemente. Farlo imbiondire stando attenti a che non bruci. Unire i gambi di asparagi (non le punte) e far rosolare qualche istante. Aggiungere il riso crudo e lasciarlo tostare un paio di minuti mescolando con un cucchiaio di legno.
Aggiungere mezzo bicchiere d’acqua… questa idea del mettere acqua al posto del vino l’ho presa da chef Oldani che sostiene che l’acqua non maschera il sapore del riso, anzi sfumare con acqua permette di esaltare il cereale... non potevo che provare e verificare da me ;)


…quindi lasciare che l’acqua sfumi (2 minuti) ed iniziare ad aggiungere brodo caldo, un mestolo alla volta, aggiungendo il successivo solo quando sarà evaporato il precedente... tutto questo per 5 min. Unire le punte di asparagi e continuare la cottura aggiungendo brodo poco alla volta per altri 5 min.
A questo punto, senza spegnere la fiamma, unire la Raspadura Bella Lodi e mantecare... aggiustare di sale se serve (ma dopo il brodo e il formaggio non credo :P). Servire caldo.

Nessun commento:

Posta un commento