domenica 7 luglio 2013

Bella Lodi #1

Desideravo da tempo sperimentare che significasse collaborare con qualche azienda... il mio desiderio era però legato alla ricerca di prodotti particolari, prodotti che avessero una storia da raccontare... e raccontare il prodotto è un po' la caratteristica di ...di marzapane...

L'occasione si è presentata grazie a questo antico caseificio che lavora da oltre un secolo ed è sito nel Parco dell'Adda... il lavoro appassionato e meticoloso permette la produzione di un formaggio davvero speciale: il Bella Lodi...

bellalodi.it
Il Bella Lodi è un formaggio stagionato a crosta nera prodotto unicamente con  latte della zona, senza conservanti e senza lattosio!! Tutto senza nulla togliere al sapore e al profumo tipici dei formaggi grana... la storia di questo formaggio inizia molto lontano...

"A partire dal medioevo abbondano le testimonianze del grana lodigiano, come risultato della operosità dei lombardi. Schiere di mercanti partivano a primavera dalle nostre città per raggiungere la Francia, la Germania, le Fiandre, Londra etc., laddove si tenevano i mercati e le fiere.
Una comunità intraprendente (a Londra la via dei mercanti, dei banchieri si chiama tuttora Lombard Street) portava in tutta Europa i prodotti della nostra terra, ed il Grana Lodigiano costituiva uno dei beni più richiesti.
In seguito va ricordato il successo del Grana Lodigiano presso le tavole delle città del regno Austro Ungarico che, nel ‘700, aveva nella Lombardia una delle provincie più ricche e fertili dell’Impero” - tratto dal sito ufficiale Lodigrana.





L'Azienda mi ha omaggiato di questo grana e di un altro prodotto a dir poco favoloso, la Raspadura, ma ve ne parlerò più avanti...

Intanto non ho resistito al taglio e all'assaggio di un generoso pezzo di Bella Lodi, accompagnato da un salame piccante della mia zona e dal vino pregiato Monti prodotto dall'Azienda Agricola della mia amica Emilia...


 Nei prossimi giorni vi svelerò in quali deliziose ricette ho intenzione di usare il Bella Lodi ;) Stay Tuned.

Nessun commento:

Posta un commento