venerdì 21 giugno 2013

Cherry Chiffon Cake




...decisa a non farmi scappare i migliori frutti di stagione, qualche giorno fa ho realizzato questa Chiffon alle Ciliegie con cui, oltre a deliziare il palato degli amici, partecipo ad un contest, il mio primo contest in assoluto :D








CHERRY CHIFFON CAKE


Innanzitutto preparare le ciliegie, ne occorrono circa 800g: con 300g ho realizzato il succo che occorre nell'impasto utilizzando la centrifuga per frutta e verdura. I restanti 500g le ho denocciolate e tagliate in 4, messe in una ciotola con qualche cucchiaio di zucchero e riposte in frigo in modo che si formasse dello sciroppo che avrei poi usato per bagnare leggermente la torta.

La Chiffon: 285g farina 00, 300g zucchero, 6 uova XL + altri 100g di albumi, 195ml di succo di ciliegie (fatto con la centrifuga), 120g olio semi mais, 1 bustina lievito x dolci, 1 bustina da 8g cremor tartaro, un pizzico sale.

Mettere in una ciotola, in questo ordine e senza mescolare: farina, zucchero, lievito e sale setacciati. Sempre senza amalgamare aggiungiamo olio, tuorli, succo di ciliegie  e lasciar da parte. Nel frattempo montare a neve fermissima gli albumi con il cremor tartaro. Riprendere la ciotola ed amalgamare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Ora unire in tre riprese gli albumi montati, mescolando con delicatezza dal basso verso l'alto.

Versare tutto nello stampo da Chiffon (va bene anche una ciambelliera in alluminio da 30cm). NON IMBURRARE MAI lo stampo che DEVE essere necessariamente di alluminio, l'antiaderente non va bene. Cuocere sul ripiano inferiore a 160° x 50 minuti e aumentare a 175° per altri 10 minuti (i tempi di cottura e calore variano da forno a forno, col mio questi tempi non sono sufficienti).
Terminata la cottura prendere lo stampo e lo capovolgerlo sul collo di una bottiglia per lasciarlo raffreddare come si fa per i panettoni. Se si utilizza uno stampo senza foro centrale questo procedimento diventa più complicato: appoggiate il tegame rovesciato su 2 o 3 sostegni che permettono di tenere in equilibrio il tegame stesso senza rovinare il dolce.
Sformare solo a completo raffreddamento aiutandosi con una spatola per staccare la torta dalle pareti e capovolgerla su un vassoio.

Per farcire la Chiffon ho usato la mia crema al latte addizionata, una volta fredda, con 200ml di panna fresca montata:P

Al momento opportuno tagliare la Chiffon a strati e bagnarli leggermente con lo sciroppo che si è formato dalle ciliegie tagliate e zuccherate mescolato con un goccio di maraschino... farcire con la crema e cospargere la crema di ogni strato con le ciliegie a pezzettini...

Per completare ho rivestito la Chiffon con un abbondante strato di panna montata ed ho dato movimento col dorso di un cucchiaio ed un punta di colorante fucsia :P


Con questa ricetta partecipo al Contest
se vuoi votarmi e vuoi seguire le apine, puoi farlo anche su FB
clicca qui :P 


5 commenti:

  1. mamma mia! che voglia di mangiare questa stupendissima torta! complimenti, belle anche le foto
    ciao
    dany

    RispondiElimina
  2. Che carina questa ricetta!
    Ecco il link per farti votare
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=582283558483392&set=a.569574103087671.1073741827.479850618726687&type=3&theater
    in bocca al lupo!!!

    RispondiElimina
  3. Sei in finale!!! Ringrazia tutti i tuoi amici che ti hanno votato su fb! :-)
    http://wp.me/p2Q6dl-eh

    RispondiElimina