domenica 12 maggio 2013

Ananas ... in vasetto!

Prima di parlare di questa confettura mi soffermo a leggere qualcosa riguardo questo stupendo frutto che amo da sempre...

Riporto il passo tratto dal sito my-personaltrainer.it:

vegkitchen.com
"L'Ananas è una pianta che già Maya, Atzechi e Incas conoscevano e coltivavano. Cristoforo Colombo aveva visto questo frutto a Guadalupa nel 1493. Gli indigeni del Sud America la chiamavano nana, i Portoghesi ananaz, quindi ananas in italiano, francese e tedesco; per gli Spagnoli era la piña per la somiglianza ad una pigna: da qui il termine inglese pine apple. Nel XVI secolo lo scrittore spagnolo Fernandez de Oviedo definì l'Ananas come “la donna più bella nel mondo delle piante” in riferimento alla bellezza e alla bontà del frutto.


Craig's Concoctions - Pineapple hula girl 
Agli inizi del '700 la coltivazione in serra dell'Ananas prese campo in Europa e soprattutto in Inghilterra e Francia: il frutto era molto apprezzato anche se aveva dei costi proibitivi. Nei primi dell'Ottocento, l'Ananas trovò nelle Hawaii il suo habitat ideale; non si sa chi portò questa pianta nelle isole, forse il capitano James Cook oppure gli esploratori spagnoli che mangiavano molto spesso Ananas durante la navigazione, perché ricca di vitamina C che li proteggeva dallo scorbuto. Ben presto l'Ananas divenne il simbolo delle Hawaii, dove fu chiamato ha lakahiki che significa “frutto straniero” e veniva appeso davanti alle abitazioni per dare il benvenuto…

Attualmente le grandi produzioni di Ananas si trovano soprattutto nelle zone tropicali ed in Europa; è il frutto in scatola più consumato in assoluto.
L'Ananas può essere commercializzato anche in lattine sottoforma di succo o sciroppo, oppure a fettine in forma essiccata. Gli Ananas freschi sono disponibili sul mercato in qualsiasi momento dell'anno; per ottenere questo i frutti vengono raccolti anticipatamente, per cui sapore e odore sono molto diversi da quelli del frutto maturato sulla pianta: sembra infatti che il contenuto di zucchero nell'Ananas possa raddoppiare in una sola notte; particolarmente dolci e profumati sono i piccoli Ananas di Moorea in Polinesia.

Nell'acquisto dell'Ananas, bisogna evitare i frutti che hanno la buccia tra le losanghe esterne di colore verde-grigio o marrone: nel primo caso sono acerbi, nel secondo sono troppo maturi. La buccia dev'essere arancione sfumato ed il frutto deve avere un profumo leggero caratteristico... Questo frutto viene molto utilizzato nelle preparazioni di torte, pasticcini, gelati, sorbetti e macedonie; la confettura di ananas si presta ottimamente per la farcitura di rotoli, brioches e crêpes"...

Ecco... la confettura... confettura d'ananas??? Mai  vista... ok, ho deciso: sperimento anche oggi... si, si, lo so che tempo fa dissi che non amavo confetture e marmellate ed è ancora vero... ma una confettura d'ananas non posso non provarla!! :D

Come ricetta ho utilizzato una mia elaborazione, nata da idee raccolte qui e lì a zonzo nel web :P ah, dimenticavo, questo è un doppio esperimento perchè ho testato il programma "Marmellata" della mia macchina del pane (mdp) :O

 CONFETTURA d'ANANAS
...a modo mio...

750 di ananas pulito, 500g di zucchero (io 250g zucchero semolato+250g zucchero integrale di canna), 1 cucchiaino di cannella, un pizzico di noce moscata, una macinata di zenzero fresco, il succo di ½ lime, uno spicchio di mela Golden.

Sbucciare l’ananas che dovrà essere sano e maturo, togliere anche tutti i punti più neri che generalmente rimangono sulla polpa. Tagliare l’ananas a dadini e porlo nella ciotola della mdp. Sbucciare e tagliare a dadini anche la mela e unirla all’ananas. Aggiungere il succo filtrato del lime, le spezie e gli zuccheri.
Azionare la mdp e lasciarla lavorare per il tempo necessario, la mia impiega un’ora e 20 min… e riempie la casa del profumo inebriante dell’ananas cotto e delle spezie!!!
Trascorso questo tempo versare il composto, che sarà ancora liquido, in una ciotola (acciaio o vetro) e ridurre in “purea” con un frullatore ad immersione. Rimettere nella mdp e far fare una seconda lavorazione. 
Al termine di questa seconda lavorazione la confettura sarà pronta!!! Se piace si può aggiungere un bicchierino di rhum bianco.
Invasettare subito, tappare con tappi nuovi e capovolgere fino a raffreddamento (operazione che permette la sterilizzazione).
N.B. Il colore bruno è dovuto allo zucchero di canna, se si utilizzasse solo zucchero semolato risulterebbe una confettura più dorata.  

Per la lavorazione classica, cioè senza mdp, vedere qui.  


Che dire? Sono più che soddisfatta del risultato, una confettura davvero ottima!!! :D 
 


Potrebbe interessarti: http://www.my-personaltrainer.it/fitoterapia/ananas.html

4 commenti:

  1. Oddio dev'essere una delizia, con l'aggiunta di rum bianco poi...
    Questa devo proprio provarla nonostante la dieta.. secondo te col bimby posso seguire la procedura come con la macchina del pane?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so Laura, magari scrivimi una delle ricette di marmellata col Bimby che hai nel ricettario e prov a vedere le proporzioni ;)

      Elimina
  2. Questa mi mancava...deve essere squisita.. proverò.

    RispondiElimina