domenica 30 dicembre 2012

BUON ANNO!!!

Fine d'anno... un anno difficile, pesante... non sono abituata ai bilanci ed ai propositi di fine anno, questo semplicemente perchè bilancio e propongo ogni giorno :D mi sento di dire solo GRAZIE a coloro che mi seguono :D

 Alleggeriamo questo 2012 pesante con queste golose cupcakes alle nocciole... :P

Cupcakes alle nocciole



x 15 pezzi - 280g farina autolievitante, 40g di nocciole tritate finemente, 115g miele, 150g zucchero, 200g burro morbido, 3 uova.
Montare il burro fino ad ottenere una crema soffice. Unire le uova una alla volta avendo l'accortezza di non unire il successivo se non è stato ben incorporato il precedente.
Aggiungere il miele, le nocciole tritate e la farina, amalgamando bene con un cucchiaio di legno. Distribuire l'impasto nei pirottini e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 min. Sfornare a raffreddare su una gratella.
x il frosting: 80g formaggio cremoso (tipo philadelphia), 250g zucchero a velo setacciato, 50g burro morbido, 1 cucchiaio e mezzo di miele. Montare il formaggio ed il burro fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Unire il miele e lo zav fino a che saranno perfettamente incorporati. Spatolare il frosting sulle cupcakes fredde e guarnire con granella di nocciole. 

Buon Anno!
 Baci :) Raffa

sabato 29 dicembre 2012

Un pomeriggio divertente

... certo che si tratta di cucinare e pasticciare, che credevate?? :D
Ebbene l'altroieri, non ancora ripresami dall'abbuffata natalizia, mi telefonò mia cugina... anche lei brava in cucina (tutti in famiglia siamo particolarmente predisposti, sarà un dono...) e "costretta" all'homemade a causa di intolleranze ed allergie... oltre agli auguri e al comunicarmi una bellissima notizia, cercava il mio aiuto per una torta... ehm... la verità è che suo fratello, mio cugino, le ha regalato un libro di Cake Design per Natale... ed il messaggio non era poi così subliminale :D voleva chiaramente intendere che ieri sarebbe stato il suo compleanno per cui...

OKKKK! in breve tempo ci mettiamo d'accordo e tra le h 11,00 e le h 18,00 di giovedi è nata una torta :D una Chiffon Cake al caffè, scelta perchè la ricetta è priva di ingredienti contenenti lattosio, farcita con una crema al latte arricchita con panna, "isolata" con crema al burro all'americana e rivestita di MMF... tutto senza lattosio, basta usare latte, panna e burro che ne siano privi ;)

...ed eccola... eravamo soddisfatte direi :D

AUGURI VITTORIO!!!




 Baci :) Raffa

...18 anni... secondo tempo :P

...con impressionante ritardo pubblico la seconda torta (la prima è qui) preparata per il diciottesimo compleanno di mio  figlio! :D ...uhm... in realtà aspettavo le foto fatte da mio fratello, chissà quando arriveranno :D :/

...per la festa in casa Marco ha voluto che preparassi una Pinguì, semplice e buonissima ;)

18 anni... secondo tempo...




 Baci :) Raffa

venerdì 28 dicembre 2012

Brown Velvet Cupcakes

...sulla falsariga delle Red Velvet Cupcakes, ho realizzato anche queste morbidissime Brown Velvet... stessa ricetta, stesso procedimento... tolto il colorante e aumentato il cacao da 10g a 20g, per glassare ho realizzato un Frosting al Mascarpone e decorato con briciole di cupcakes e fragole :D

VOILA'!

BROWN VELVET CUPCAKES






Baci :) Raffa

Red Velvet Cupcakes


Dopo LA torta per eccellenza e la Roll Cake sperimentale, ecco un altro dolcetto della famiglia Red Velvet: le Cupcakes!!!... e devo dire che mi sembrano davvero adatte al periodo di festa, così rosse e allegre :D

Quella che riporto è la ricetta di JoyofBaking, sperimentata più volte e sempre riuscita ;)
 
...le mie prime Red Velvet Cupcakes - ottobre 2011 -
Prima di mettermi all'opera però, devo spendere due paroline sulle Red Velvet Cupcakes  ed esaltare il loro sapore delicato dato dal cioccolato contenuto tuttavia in minima quantità. 

Anche se si dice che la reazione tra il cacao ed il bicarbonato provochi la sfumatura rossa dell’impasto, si rende necessario, per ottenere un rosso sgargiante, aggiungere una gran quantità di colorante alimentare liquido rosso (circa 1 cucchiaio)… 

Un consiglio: considerando che il bicarbonato reagisce subito a contatto con gli elementi acidi dell’impasto (latticello e aceto), cercare di infornare le cupcakes il più rapidamente possibile.

…e il frosting? Semplicemente quello classico della Red Velvet: la Cream Cheese Frosting… che questa volta rendiamo un po' diversa  con l’aggiunta della panna che renderà il frosting particolarmente ricco e cremoso… per esser certi del risultato usare panna ben fredda e con una percentuale di grasso tra il 35 ed il 40% (in genere la panna venduta in Italia contiene una percentuale di grassi intorno al 38% quindi ottima... 

Ci mettiamo ai fornelli?? :D

RED VELVET CUPCAKES

x 12 cupcakes: 125g di farina 00 setacciata, ½ cucchiaino di lievito x dolci, ½ cucchiaino di sale, 10g di cacao amaro in polvere, 60g di burro a temperatura ambiente, 150g di zucchero, 1 uovo XL, ½ cucchiaino di estratto di vaniglia puro (facoltativo), 120ml di latticello, 1 cucchiaio di colorante alimentare liquido rosso, ½ cucchiaino di aceto bianco, ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Frosting: 230g di formaggio cremoso (simil philadelphia) a temperatura ambiente, ½ cucchiaino di estratto di vaniglia puro (facoltativo), 60g di zucchero a velo setacciato, 160ml di panna di latte al 35/40% di grassi.


Preriscaldare il forno a 175° e sistemare i pirottini nello stampo da muffins/cupcakes. Setacciare in una ciotola la farina, il lievito, il sale ed il cacao.
Montare il burro con lo zucchero nella planetaria fino a che diventerà una soffice crema… per una decina di minuti. Aggiungere l'uovo e l’estratto di vaniglia e montare fino a quando sarà ben incorporato.
In un’altra ciotola mescolare il ​​latticello con il colorante. Ora con il mixer a bassa velocità, unire al burro, alternandoli, la miscela di farina e il latticello, iniziando e finendo con la farina.
Unire l'aceto e il bicarbonato in una tazzina e lasciare che la miscela frizzi per poi aggiungerla rapidamente all’impasto.
Lavorando velocemente, dividere l'impasto in modo uniforme tra i 12 pirottini e cuocere per circa 20/25 minuti.
Sfornare e far raffreddare le cupcakes per 5 min nello stampo e poi sopra una gratella.


Realizziamo il frosting: montare il ​​formaggio nella ciotola della planetaria fino a che risulti liscio. Aggiungere la vaniglia e lo zucchero a velo e montare ancora un po. Utilizzando il gancio a frusta, aggiungere gradualmente la panna e montare fino a quando il frosting farà i “becchi”… a questo punto si possono glassare le cupcakes e decorarle a piacere :P


...e imitando queste ho preparato delle morbide Brown Velvet Cupcakes... nel prossimo post ;)
Baci :) Raffa

mercoledì 26 dicembre 2012

Tempo di Natale: muffin al mandarino


MUFFIN AL MANDARINO

x 12 pezzi: 280g farina, 10g lievito x dolci, ½ cucchiaino cannella, 80g noci tritate grossolanamente, 1 uovo, 150g zucchero di canna, 80ml olio di mais, 130ml succo di mandarino, 100ml panna, zav q.b.


 

Scaldare il forno a 180° e sistemare i pirottini nello stampo da muffin. Miscelare farina, lievito e cannella setacciandoli ed unire anche le noci.
Montare l’uovo con olio e zucchero, aggiungere il succo di mandarino e la panna e mescolare con cura. Incorporare il misto farina e amalgamare per bene.
Versare nei pirottini riempiendoli per ¾ e cuocere per una ventina di minuti, dopodiché sfornare e lasciar raffreddare.
Guarnire con zav setacciato o con una glassa fatta con 20ml di succo di mandarino e 100g di zav.




Baci :) Raffa


domenica 23 dicembre 2012

...l'ultima zucca...

Con l'ultima zucca della stagione saluto l'Autunno e accolgo l'Inverno... 
Questo è un primo ideale anche per la Vigilia di Natale, gustoso, saporito e delicato allo stesso tempo ;)

GNOCCHI di ZUCCA 


500g zucca, 200g farina, 1 uovo, parmigiano q.b., sale q.b., 1 cucchiaio di burro, salvia q.b.

Tagliare la zucca a fette di 1 cm, pulirla dalla buccia e dai semi e disporre le fette sulla placca da forno con carta da forno, salare e infornare a 160 ° per 20/30 minuti. Per capire quando è cotta provare a schiacciare la zucca con una forchetta, se è morbida vuol dire che è pronta.
Sfornare e lasciar raffreddare.

Con una forchetta, o un mixer, schiacciare la zucca fino a ottenere una polpa cremosa; unire l’uovo, la farina, il parmigiano, il sale e amalgamare fino a formare una pasta morbida. Portare a ebollizione dell’acqua salata e far sciogliere il burro con la salvia in una larga padella.

Con mia madre seguiamo questo strano metodo per formare gli gnocchi: mettiamo la pasta morbida in una sacca da pasticciere e tagliamo la punta tanto da lasciare un buco di 1cm/1cm e ½. Da qui lei “spreme” la sacca ed io “taglio” gli gnocchi direttamente all’interno della pentola in cui bollirà l’acqua.

Quando vengono a galla sono cotti. Scolarli con il mestolo forato e passare in padella con burro e salvia. Saltare e servire.


Baci :) Raffa

venerdì 21 dicembre 2012

Burro Chiarificato

Con le feste alle porte sono alle porte anche i grandi pranzi e le abbuffate... spero vivamente che non ci si abbuffi perchè non serve proprio, ma ecco un burro meno dannoso da usare in tutte quelle ricette che richiedano questo ingrediente: il burro chiarificato!!!


Per produrre il burro chiarificato basta prendere il burro comune, io uso burro tedesco, e farlo cuocere a bagnomaria per 15-20 minuti circa... ovviamente questo è il metodo per chi non posside un termometro da cucina :P
 

Bene: si formerà in superficie una massa biancastra cioè si raccoglierà tutta la caseina, che col calore coagula.
A questo punto bisogna filtrare il burro con un canovaccio per eliminare tutta la caseina e trasferire il burro chiarificato in un barattolo, preferibilmente di vetro.
Si conserva in frigorifero e al momento dell'utilizzo si preleva la quantità che occorre con un cucchiaio.


Il burro chiarificato va utilizzato in tutte quelle preparazioni dove bisogna friggere con il burro... ad esempio per la vera cotoletta alla milanese ;) o anche nei dolci, anche se sarebbe dispendiosissimo :O


Il burro comune andrebbe utilizzato solo a crudo, o in quelle preparazioni dove non si raggiungono temperature superiori a 130°.

Fonti consultabili per integrare la spiegazione su questi siti:

Baci :) Raffa

giovedì 20 dicembre 2012

Muffin ai Datteri


Sperimenta... sperimenta... son venuti fuori questi :P

MUFFIN AI DATTERI
 

 

x 12 pezzi: 70g datteri secchi, 50g mandorle sfilettate, 50g farina di cocco, 200g yogurt naturale, 180g farina integrale, 1 cucchiaino di cannella, 100g noci tritate grossolanamente, 2  cucchiaini e ½ di lievito per dolci, ½ cucchiaino di bicarbonato, 1 uovo, 120g miele, 80ml olio di mais.

Tagliare a dadini 50g di datteri e lasciar da parte quel che resta per la decorazione. Sistemare i pirottini nello stampo e preriscaldare il forno a 180°.

In una ciotola mescolare farina, lievito e bicarbonato setacciati, cocco, mandorle, datteri, noci e cannella. In un’altra ciotola montare l’uovo con lo yogurt, il miele e l’olio. Unire il misto farina e mescolare.
Versare l’impasto nei pirottini e cuocere in forno caldo per 25 min. quando saranno pronti sfornare i muffin e porli su una gratella fino a completo raffreddamento.
Li ho guarniti con Swiss Meringue Buttercream aromatizzata alla cannella e con i datteri rimasti :P




...impressioni? Da leccarsi i baffi!!

Baci :) Raffa