mercoledì 17 ottobre 2012

Brownies al Caramello Salato

Ma che buoni questi BROWNIES!!

Dopo aver raccontato qui l'origine di questi dolcetti cioccolatosi, ecco che ne propongo una versione golosissima... la ricetta è di Laurel Evans, l'americana in cucina e devo dire che la loro riuscita, seguendo esattamente le sue indicazioni, è garantita ;)

200g di cioccolato fondente a pezzi, 115g di burro a pezzi, 3 cucchiai di cacao, 3 uova, 200g di zucchero, 2 cucchiaini di estratto di vaniglia (facoltativo), ½ cucchiaino di sale, 130g di farina, caramello salato, fior di sale.


Scaldare il forno a 180°. Imburrare una teglia di circa 20cm quadrata, foderarla con l’alluminio, e imburrare l’alluminio. Sciogliere il cioccolato e il burro a bagnomaria. Mescolare bene finché il burro non si è sciolto ed è tutto ben mescolato e caldo. Spegnere la fiamma, unire il cacao e far raffreddare un po'. In una ciotola capiente, mescolare insieme le uova, lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il sale con una frusta. Versarci lentamente il composto al cioccolato, mescolando continuamente. Unire la farina e mescolare solo abbastanza da amalgamare tutto l’impasto. Versare metà dell’impasto nella teglia foderata, facendolo arrivare anche negli angoli. Distribuire 9 cucchiaiate di caramello salato sulla superficie equidistanti tra loro e coprire con l’altra metà dell’impasto dei brownies. Distribuire altre 9 cucchiaiate di caramello sulla superficie dei brownies Passare la punta di un coltello da tavola (non affilato) sulla superficie del caramello e dell’impasto dei brownies, mescolando grossolanamente i due per ottenere un effetto marmorizzato. Spolverizzare con poco fior di sale. Infornate a 180° finché l'impasto sarà un po' gonfio, occorreranno circa 35/40 minuti. Lasciar raffreddare per 2 ore prima di toglierli dalla teglia e tagliarli in 16 quadrati.




CARAMELLO SALATO

 

 200g di zucchero, 85g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, 1 cucchiaino di sale fino, 160ml di panna fresca a temperatura ambiente

Far sciogliere in un pentolino a fondo spesso lo zucchero, girando con una frusta. Lasciare sul fuoco a temperatura medio bassa fino a quando lo zucchero si sarà liquefatto e diventato di color nocciola. Aggiungere il sale, quindi unire il
burro e continuare a mescolare bene con la frusta. Togliere il pentolino dal fuoco e versarci la panna (farà un po' di schiuma all’inizio). Continuare a mescolare finché diventerà una crema liscia e uniforme. Lasciarla raffreddare per 10-15 minuti prima di usarla per le vostre ricette. Si conserva in barattolo a chiusura ermetica, in frigo, per un paio di settimane.



Baci :) Raffa


2 commenti:

  1. Ma risulterà salato quindi nn un dolce ??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, è dolce... solo nel retrogusto del caramello si sente appena un pizzichino di salato ed è una meraviglia ;)

      Elimina