giovedì 7 giugno 2012

La Pinguì-Folly

Sapevo che sarebbe arrivato anche il suo momento... considerando che fa già caldo, nulla è meglio di questa splendida imitazione della merendina da banco frigo Kinder Pinguì... 
In realtà oggi non ho proprio cucinato nulla... ma ricetta e foto di questa delizia aspettavano pazientemente che io mi decidessi a farla conoscere :P

 
L'occasione di preparare per la prima volta questa torta si presentò intorno a Natale '11, quando ancora ero tester in carica per CasaFacile. Il prodotto da testare era, in questo caso, la crema Gianduja de La Perla di Torino, una simil Nutella, ma 10 volte migliore della Nutella!!

Folly perchè?? Ovviamente perchè l'ho imparata su Dolci Folly :P

Per cui... "incrociamo le fruste", (ndr fruste da cucina) come disse la mia amica Antonella, e al lavoro!! :D







Pinguì

Impasto: 4 uova - 12 cucchiai di zucchero - 12 cucchiai di farina 00 - 40g di cacao amaro - 1 bustina di lievito - 1 bicchiere di olio di semi vari
Crema al latte, che trovate qui.
 Inoltre: 400g crema gianduja La Perla di Torino (o Nutella, ma a questo punto sarebbe meglio la mia crema WOW 2), 300g cioccolato fondente

L'impasto

Sbattere le uova insieme allo zucchero,e aggiungere la farina un cucchiaio alla volta. Sciogliere il cacao in due cucchiai di acqua calda e girare bene in modo da evitare i grumi, quindi aggiungerlo all'impasto. Unire l'olio, il lievito e un pizzico di sale e infornare in una teglia larga 20x30, la pasta deve rimanere bassa.
Cuocere per circa 40 minuti a 180 °. Sfornare e lasciar asciugare su una gratella. Una volta asciutta dividere la pasta in due metà identiche. 

Montare la panna. Aggiungere la crema di latte completamente raffreddata. 
Mescolare delicatamente la crema al latte con un movimento dal basso verso l’alto. Riporre la crema in frigo fino al suo utilizzo.

Montiamo la torta 

Sciogliere a microonde la crema gianduja, 1 minuto a 360 w può bastare, e spalmarla su una delle due metà della torta. Subito dopo formare uno strato spesso di crema di latte e adagiarci sopra l’altra metà della torta. Premere leggermente. Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde e colarlo sulla torta. Aiutarsi con una spatola per coprirla tutta… Volendo si può fare anche lo strato inferiore ricoperto di cioccolato fuso… 
Procedere così: porre in frigo la torta già ricoperta di cioccolato fondente… dopo una mezzora riprenderla e voltarla. Ricoprire di cioccolato fuso e riporre in frigo. Dopo un’altra mezzora prendere di nuovo la torta dal frigo e riposizionarla nel verso giusto. La torta va conservata in frigorifero. 


 Baci :) Raffa

2 commenti:

  1. ehi, ma questa fa ingrassare solo a guardarla! è una slurperia!!!

    RispondiElimina