giovedì 14 giugno 2012

Angel's Food Cake recipe

Ed ecco, in tutto il suo splendore, la ricetta di questa torta versatile... e sì, perchè si adatta a qualsiasi preparazione anche se, a mio avviso, poco indicata ad esser farcita come altre torte pur potendolo fare... sia chiaro, è solo il mio umile parere di cuoca a tempo perso nella mia cucina :D

Una delle caratteristiche principali è che la Angel Cake è... è... direi "scioglievole" :D un incrocio tra una meringa gigante ed un pan di spagna. Ma la ricetta?
Eheh :P come sempre sono andata alla ricerca di una ricetta che potesse avvicinarsi all'originale... sono approdata alla ricetta pubblicata su marthastewart.com ed ho impastato utilizzando il "metodo Montersino" per la lavorazione degli albumi a caldo...

ANGEL's FOOD CAKE

130 gr di farina 00, un pizzico di sale, 12 albumi di uova XL a temperatura ambiente (360 gr di albumi), 1 cucchiaino di cremor tartaro, 250 gr zucchero, 2 cucchiaini di estratto di vaniglia puro (o aroma vaniglia o vanillina)... volendo si può aggiungere anche l'aroma mandorla dolce :P

Preriscaldare il forno a 175°. Setacciare insieme farina e sale e tenere da parte. Porre gli albumi in una ciotola a bagnomaria facendo attenzione che non tocchi l'acqua. Portare la temperatura degli albumi a 45°, allontanare dal bagnomaria e con un mixer a velocità medio-alta montare gli albumi fino a che diventano spumosi, dopodichè aggiungere il cremor tartaro e montare ancora fino ad ottenere una neve fermissima: il composto deve fare i "becchi". Continuare a montare aggiungendo gradualmente lo zucchero e la vaniglia... se non si dispone di un termometro per alimenti ci sono due vie: o saggiare col dito la temperatura (come per il bagnetto dei neonati) o si montano gli albumi come si fa normalmente: temperatura ambiente e niente bagnomaria ;) 

A questo punto unire la farina. Quando si unisce la farina occorre setacciarla di nuovo direttamente sugli albumi. Quindi miscelare mescolando dal basso verso l'alto, e dal centro verso i lati, con una spatola di gomma.


Versare in uno stampo a ciambella del tipo da "Chiffon Cake" non imburrato e non infarinato. Livellare la superficie e inserire la lama di un coltello nel composto per scoppiare eventuali bolle d'aria e infornare. Cuocere fino a quando torta sarà dorata, occorreranno da 35 a 40 minuti. Sfornare e rovesciare lo stampo (come per la Chiffon) lasciando raffreddare per almeno 1 ora. Al momento di togliere la torta dalla ciambella passare la lama di un coltello tra la torta e i lati dello stampo e sformare.

 

N.B. VARIANTE AL CIOCCOLATO - sostituire 30 gr di farina con 30 gr di cacao amaro in polvere e ridurre la vaniglia

Baci :) Raffa

4 commenti:

  1. sembra davvero buona e sofficiosissima, ma per farla ci vuole mezza giornata!!!! E' proprio necessario tutto quel lavoro del bagnomaria e controllo della temperatura? Se monto gli albumi in maniera "canonica"? viene lo stesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Viene lo stesso Eu... solo che montano meglio così... ;)

      Elimina