sabato 12 maggio 2012

La mia festa della mamma: Red Velvet Cake


Se ci pensiamo bene questa torta ha un chè di peccaminoso col suo colore rosso intenso a contrasto con la crema bianchissima…
Ci sono molte teorie sulla sua origine: alcuni dicono che viene dagli USA del Sud, altri dicono che ha avuto origine negli Stati del Nord; altri ancora che l'abbia inventata uno chef del famoso Waldorf Astoria di NY... o anche che sia nata addirittura nel 1873, periodo in cui era molto in voga trovare nomi altisonanti per le creazioni culinarie... c'è perfino chi ritiene che la Red Velvet sia un incrocio tra la Devil's Cake e la Angel Food Cake... e chi sostiene che sia stata inventata per incrementare le vendite di colorante e di shortening... 


Leggende metropolitane? Eh chi lo sa? Tutto quello che realmente sappiamo è che è, da decenni e non solo negli States, “LA” cake per eccellenza col suo sapore delicato di cioccolato e la consistenza umida e sbriciolosa data dal latticello… ingredienti che che si combinarono per caso col bicarbonato e ne venne fuori questa meravigliosa colorazione rossa :P

La ricetta che propongo è quella di joyofbaking, una vera istituzione in materia di ricette anglo-americane :P



Ingredienti per la Cake:
250 gr farina 00 - ½ cucchiaino di sale - 15 gr cacao in polvere - 115 gr burro a temperatura ambiente - 300 gr zucchero - 2 uova XL - 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro (o una bustina di vanillina) - 240 ml di latticello - 2 cucchiai di colorante alimentare rosso (meglio pasta o polvere, la ricetta americana prevede addirittura quello liquido o in gel) - 1 cucchiaino di aceto bianco - 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio.

Ingredienti per la crema al formaggio (adattata da “The Waldorf-Astoria Cookbook” di John Doherty):
230 gr formaggio cremoso a temperatura ambiente (quark… ovvero Philadelpia, che io non uso e sostituisco con altre marche) - 230 gr di mascarpone a temperatura ambiente - 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro (o vanillina) - 115 gr zucchero a velo setacciato - 360 ml panna fresca da montare  (con il 35-40% di grassi).



Preriscaldare il forno a 175°. Imburrare e infarinare due teglie da 24 cm di diametro. In una terrina setacciare insieme la farina, il sale e cacao e tenere da parte. Nella ciotola del mixer montare a crema il burro per almeno 2 minuti, quindi aggiungere lo zucchero e sbattere fino a quando il composto sarà chiaro e spumoso (io lascio andare la planetaria anche 5/8 minuti)). Aggiungere le uova una alla volta, sbattendo bene dopo ogni aggiunta. Unire anche la vaniglia. In una ciotola diversa mescolare il latticello con il colorante rosso. Con il mixer a bassa velocità, aggiungere, alternandoli, la farina e il latticello al composto di burro, iniziando e finendo con la farina.
In una piccola tazza unire l'aceto e il bicarbonato. Lasciare che il composto frizzi e aggiungerlo rapidamente all’impasto.
Lavorando velocemente, dividere l'impasto in modo uniforme tra le due teglie e lisciare la superficie. Cuocere in forno preriscaldato per circa 25/30 minuti (fare sempre la prova stecchino).
Far raffreddare nelle teglie su una griglia per 10 minuti. Sformare e lasciare che le torte si raffreddino completamente. Una volta fredde avvolgerle nella pellicola e metterle in frigorifero per qualche ora, anche se sarebbe meglio preparare la torta il giorno prima di farcirla. Questo per rendere più facile il taglio degli strati e la farcitura con la crema al formaggio.

Preparare la crema: Nella ciotola del mixer mescolare formaggio quark e mascarpone. Aggiungere la vaniglia e lo zucchero a velo e sbattere fino a che il composto sarà liscio. Utilizzando la frusta K (altrimenti farlo a mano con una spatola), aggiungere gradualmente la panna e mescolare fino a quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati.

Per farcire tagliare le torte a metà ottenendo 4 dischi di torta. Porre un primo disco sul vassoio e fare uno strato di crema; posare il secondo disco sulla farcia e di nuovo fare uno strato di crema; porre ancora un disco e continuare con tutti e 4 i dischi di torta. coprire con la crema e decorare :P


Per la fetta non sono attrezzata :P questa va regalata... speriamo di poterla fotografare!!!

Aggiornamento 13/05/2012... la fetta c'è!! :D


...e ricorda che il blog vive anche grazie ai tuoi commenti :P

4 commenti:

  1. Meravigliosa, chissà che bontà! ma cos'è il latticello (scusa l'ignoranza) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura su Dolci Folly c'è un mio articolo sul latticello http://m.facebook.com/profile.php?id=129427387132203&__user=1332190855#!/photo.php?fbid=254654224609518&id=129427387132203&set=a.254340574640883.59532.129427387132203&__user=1332190855

      Elimina
  2. questa sembra buona... i cupcakes red velvet che ho preparato io (con mix pronto made in USA, si lo so che vergogna...) come ssapore non sono stati strepitosi... in compenso mi sono divertita parecchio a farli... con tutto il colore rosso che ha invaso la mia cucina al primo colpo di mixer... (vedi post sul mio blog)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia siiiii, l'ho letto il tuo post, già da quando lo scrivesti :P

      Elimina